Sono stato adottato

- 1 min

Tornato a Stoccolma due mesi fa non sono tornato alla Residenza Reale della Regina Elisabetta a Stureby nel Sud di Stoccolma. Sono stato, invece, raccolto da una macchina a T Centralen e portato ad una nuova casa in Nacka.

E' un po' un paradosso. Non vivo a Stoccolma, ma sono a 5 minuti dal centro. Pago meno, ma ho una casa più bella. Sono uno studente mantenuto dai genitori, ma ho la piscina.

Capite che i conti non tornano.

Nonna mi aveva detto che per i Toro sarebbe stato un anno fortunato. ;)

[caption id="attachment_503" align="aligncenter" width="2448"]2015-03-08 23.45.18 La vista dal ferry boat che mi porta a casa.[/caption]

 

 

Vivo con Ylva, una signora svedese sulla sessantina che mi ha aperto casa senza manco sapere chi fossi. Mi è stata presentata da un amico e compagno di classe, Ragnar, che è legato alla mia famiglia di adozione. Ylva non è nuova ad ospitare persone, prima di me sono passati americani, cinesi, honkonghesi, francesi ed ora io. ;)

E sono entrato in un tour di tiramisù, pizza, lasagne per figli, nipoti e fratelli. Poi ovviamente mi scordo le chiavi in casa e vado da uno dei due figli a recuperarle. Quindi, ho ora una famiglia a Stoccolma.

Due sono le cose da sottolineare: la prima è che ci siano persone così, come Ylva, la seconda è che talvolta ho culo.

E finché si può mi godo la super casa di Stoccolma!

 

 

rss facebook twitter github gitlab youtube mail spotify lastfm instagram linkedin google google-plus pinterest medium vimeo stackoverflow reddit quora quora